L’allevamento di lumache ad uso cosmetico: invasivo o responsabile?

La bava di lumaca è l’ingrediente principale di una serie di prodotti di bellezza e per la cura della persona. Si tratta di un ingrediente totalmente naturale e che contiene, in modo altrettanto naturale, proprietà, sostanze e principi attivi irrinunciabili per la bellezza e la salute della pelle: vitamine, peptidi, allantoina e tanti altri.

È per questo che la bava di lumaca, negli ultimi anni, si è imposta nell’industria cosmetica, e possiamo dire che tutti coloro (donne e uomini) che provano creme viso, creme corpo, sieri, saponi, creme mani, stick labbra ecc a base di questo prezioso ingrediente, non tornano di certo indietro ad altri prodotti. E sì, la bava di lumaca è insostituibile. È un prodotto che attira soprattutto gli appassionati del bio, essendo naturale al 100%. E chi è patito del bio è, spesso più degli altri, particolarmente attento al rispetto della natura, alla salvaguardia dell’ambiente e alla tutela degli animali. Tutte cose importantissime e irrinunciabili quanto avere un prodotto di qualità. Dunque la domanda sorge spontanea: le lumache che vengono allevate ad uso cosmetico, vengono allevate in modo responsabile? O al contrario, si tratta di un allevamento invasivo e che non rispetta questi animali?

Bava di Lumaca: naturale al 100% e rispettosa degli animali

È un punto che, giustamente, e’ essenziale chiarire. Bene, possiamo stare tranquilli perché l’allevamento di lumache ad uso cosmetico è un allevamento responsabile e rispettoso degli animali e della natura. Le lumache che vengono impiegate ad uso cosmetico sono le stesse che vengono utilizzate a fini alimentari, ovvero quelle appartenenti alla specie Helix aspersa. Gli allevamenti italiani, inoltre, offrono una garanzia in più rispetto a quelli degli altri paesi: mentre altrove le lumache vengono allevate al chiuso, in modo artificiale, in Italia si ricorre all’allevamento all’aperto, praticamente un ambiente naturale per queste piccole creature.

Le lumache vengono trattate con rispetto durante ogni fase dell’allevamento e dell’estrazione della loro bava. Non manca mai il nutrimento, diversificato a seconda dell’età, lumache adulte e lumache più piccole. Vivono, insomma, come in natura. Nessuna lumaca deve venire sacrificata nella preparazione della bava che andrà a costituire creme e sieri per la nostra bellezza. Dal momento che si tratta di una sostanza naturale, anche parlare di preparazione è un po’ fuorviante a proposito della bava di lumaca. Infatti, la bava viene estratta e ripulita delle impurità attraverso microfiltrazione, per poi essere trasformata in modo naturale nel famoso ingrediente miracoloso.

Non si fa violenza alle lumache per far produrre loro la bava: basta muoverle per qualche minuto, all’interno di una tinozza, perché la producano. Fatto questo, gli animaletti vengono ricondotti nuovamente nell’allevamento all’aperto, dove continuano la loro vita. Le lumache, prima di essere messe nella tinozza vengono lavate con semplice acqua potabile, e le si lava di nuovo in questo modo prima che siano ricondotte al loro allevamento. Non vengono utilizzate sostanze chimiche nel processo di raccoglimento e preparazione della bava di lumaca.

Bava di Lumaca tutta naturale

Così come la bava di lumaca che si trova nei cosmetici è un prodotto del tutto naturale, tanto che è adatto alle pelli più sensibili e non presenta controindicazioni neppure per le donne in gravidanza, allo stesso modo il processo di preparazione della bava di lumaca è del tutto naturale. L’allevamento avviene all’aperto in un contesto naturale e non viene fatto uso di nessuna sostanza chimica, in ogni sua fase.

Potete quindi andare tranquilli ad usare i vostri prodotti a base di bava di lumaca. Se avete a cuore la vostra bellezza, il vostro benessere, e siete alla ricerca di un prodotto valido e naturale, e allo stesso modo avete a cuore la salvaguardia dell’ambiente e il rispetto degli animali, provate la bava di lumaca!

 

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked